IL CORTILE DELLE MATTE
Benvenuti sul Forum del Cortile delle Matte...



impasto di pane recuperato e cotto nel mitico jt469

Andare in basso

impasto di pane recuperato e cotto nel mitico jt469

Messaggio Da fiorella il Lun Nov 12, 2018 10:27 am

come detto, ieri, dopo almeno 10 anni (forse piu') di onorato servizio, è svampata la mia macchina del pane Severin.
l'ho usata davvero tantissimo.
Fabio ha scoperto che si è deteriorata la cinghia, quindi l'ha ordinata on line e provera' a ripararla.
ieri pero', mi sono ritrovata con un impasto in corso da gestire.
La mdp era arrivata al suono d quando ti avvisa che se devi aggiungere ingredienti è il momento, dopo non dovrai piu' aprire il coperchio fino alla fine. Mancavano ancora tre ore alla fine del programma.
Ho preso fuori l'impasto, l'ho lavorato un altro po' sulla spianatoia, messo a lievitare, reimpastata, dato una forma a ciabatta e rimessa a lievitare.
Nel frattempo era gia' sera tarda quindi, non avendo nessuna intenzione di andare fuori ad accendere il forno a legna, ho deciso di cuocerlo nel micronde con la funzione forced air.
l'impasto era 500 gr. di semola rimacinata, 360 ml acqua, 10 gr. sale, un cucchiaino di miele, due cucchiai di olio evo, 20 gr. di lievito secco, questo [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
impostare la temperatura al massimo ( mi pare sia 225°) e preriscaldare il forno inserendo una ciotola di acqua.
Sistemato l'impasto in una leccarda a mezza altezza con altre due piccole ciotole di acqua ai lati.
infornare a 225° per dieci minuti
abbassare a 200° per dieci minuti
abbassare a 180° per venti minuti
levare le ciotole con l'acqua, ruotare la pagnotta portando avanti la parte che era dietro e ancora 15 minuti a 180°
Poi ho poggiato il pane sulla griglia del forno, senza leccarda, e ho dato un minuti e mezzo di grill...e l'ho un po' bruciato.
Ho lasciato il pane dentro al forno con la porta semiaperta.
il risultato non è male. Stamattina lo abbiamo assaggiato a colazione ed il sapore è ottimo, buona la consistenza, crosta croccante. Non ha grande alveolatura,ma...non ci avrei scommesso sopra un centesimo su quell'impasto. Pensvo ne sarebbe uscito un mattone!

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]



Non è necessario avere una religione per avere una morale, perché se non si riesce a distinguere il bene dal male quella che manca è la sensibilità, non la religione.~ Margherita Hack ~


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]..[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
fiorella
Admin
Admin

Messaggi : 13513
Data d'iscrizione : 09.01.13
Età : 61
Località : valsamoggia

http://www.oliveto.info

Torna in alto Andare in basso

Re: impasto di pane recuperato e cotto nel mitico jt469

Messaggio Da Aurora il Lun Nov 12, 2018 11:44 am

Brava... dovrei cambiarlo anche io, portare questo ad Ariis e comperarne uno più aggiornato...ma devo darmi una calmata.
Il pane fatto in casa... ne ho nostalgia e penso che ricomincerò anche io.


Se ti preoccupi sempre del peggio, è quello che finirai per avere (Chuck Palahniuk) 
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Aurora
Admin
Admin

Messaggi : 25423
Data d'iscrizione : 09.01.13
Età : 72
Località : Milano / Ariis

http://auroraeadriano.blogspot.it/

Torna in alto Andare in basso

Re: impasto di pane recuperato e cotto nel mitico jt469

Messaggio Da Rosetta 46 il Lun Nov 12, 2018 12:19 pm

dunque...

mmmhhhhhh sbav sbav

ponpon ponpon ponpon
avatar
Rosetta 46
matta certificata
matta certificata

Messaggi : 17208
Data d'iscrizione : 19.01.13
Età : 72
Località : Ampezzo

https://ilfogolar.blogspot.it/

Torna in alto Andare in basso

Re: impasto di pane recuperato e cotto nel mitico jt469

Messaggio Da Danielagriner il Lun Nov 12, 2018 12:37 pm

Io il pane lo faccio nel forno di casa, faccio la prima lievitazione nella macchina del pane (un'ora e 20), poi tiro fuori, impasto poco e do la forma sulla leccarda del forno coperta da carta forno. Faccio lievitare per un'altra ora, incido la pasta e passo in forno alla masima temperatura per 15 minuti, poi abbasso a 200 gradi e cuocio per circa 45/50 minuti. Viene un pane ottimo, fatto anche sabato con farina scaduta ma buona, rinforzata   con poco lievito di birra secco.
avatar
Danielagriner
matta sicura
matta sicura

Messaggi : 10296
Data d'iscrizione : 20.01.13
Età : 71
Località : Casorezzo (Mi)

Torna in alto Andare in basso

Re: impasto di pane recuperato e cotto nel mitico jt469

Messaggio Da clo il Sab Nov 24, 2018 10:07 am

Lo faccio come lo fai tu Daniela ogni settimana ma il pane è cotto in una cocotte chiusa.
Lo taglio a fette con un coltello elettrico poi metto tutto nel congelatore.Ogni sera ,prendo una fetta (Sergenon ne mangia preferisce la baguette),per la prima colazione del lindomani.Ogni settimana ,cambio le cereali ,la frutta secca che aggiungo ma metto sempre nocciole intere che stano bene in fette grazie al coltello elettrico.

Quando si legge l'ettichetta del pane che si compra in supermercato ,mi vengono i brividi .Al meno a casa ,si sa cosa si mangia e come lo dici Fiorella ,ha un gusto buonissimo.
avatar
clo
matta timida
matta timida

Messaggi : 1072
Data d'iscrizione : 30.12.15
Età : 63
Località : CUVRY (Francia)

Torna in alto Andare in basso

Re: impasto di pane recuperato e cotto nel mitico jt469

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum