IL CORTILE DELLE MATTE
Benvenuti sul Forum del Cortile delle Matte...



Questione cymbidium

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Questione cymbidium

Messaggio Da asiuLuisa il Mer Apr 24, 2013 7:34 pm

Il povero cymbidium regalo di nozze ha ripreso vita durante l'inverno passato nella stanzina caldaia di mia mamma. Però alcuni dei bulbi che spuntano dalla terra, che hanno perso tutte le foglie, sono completamente secchi. Li devo lasciare lì o vanno tolti?
Ce ne sono addirittura due nuovi di un bel verde chiaro, ma niente fiori.

Io vorrei sapere perché le foto mi vengono girate!!
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
asiuLuisa
matta timida
matta timida

Messaggi : 3033
Data d'iscrizione : 20.01.13
Località : Prato

Tornare in alto Andare in basso

Re: Questione cymbidium

Messaggio Da valevale il Sab Mag 11, 2013 7:07 am

Scusa Luisa vero solo ora. Se sono proprio secchi secchi li puoi tagliare, altrimenti lasciali perché danno nutrimento. Se riesci mettila fuori n zona mezza ombra e senza ristagni sottovaso.
avatar
valevale
matta sicura
matta sicura

Messaggi : 7183
Data d'iscrizione : 19.01.13
Età : 47
Località : Guanzate

Tornare in alto Andare in basso

Re: Questione cymbidium

Messaggio Da asiuLuisa il Lun Mag 13, 2013 9:43 pm

A me sembrano proprio secchi secchi. Ma nel dubbio che diano nutrimento non tolgo nulla. Ora che non è tanto caldo e piove un giorno sì uno no sta sul terrazzo a nord est con ombra da metà mattina in poi. Più avanti la porterò in mezza-montagna dai miei. Qui con 40 gradi temo che si incenerirebbe.
avatar
asiuLuisa
matta timida
matta timida

Messaggi : 3033
Data d'iscrizione : 20.01.13
Località : Prato

Tornare in alto Andare in basso

Re: Questione cymbidium

Messaggio Da asiuLuisa il Mar Lug 16, 2013 5:01 pm

La mia orchidea sta male. L'ho portata in vacanza in montagna dai miei sperando che si riprenda. Anche perché qui adesso è troppo caldo.
Mia mamma ha già iniziato a dire che ha poca terra, che è secca...certo è un'orchidea! Lei farebbe come se fosse un geranio. Così sì che muore.
Il problema è che le foglie vecchie sono belle coriacee ma macchiate (da sempre) e si vedono un po' nelle foto. Via via si stanno seccando spezzandosi in un punto ben preciso, come se fossero pre-tagliata come i blocchi per appunti. Mentre i due bulbi nuovi sono debolissimi. Hanno foglie veramente tenere. Non so davvero cosa fare. Non mi sembra che sia da rinvasare, perché c'è quasi mezzo vaso vuoto. La tengo in posto luminoso ma non sotto al sole. L'annaffio un po' circa 2 volte la settimana.
Non credo che sia malata. Ho cercato su internet le varie malattie ma nessuna assomiglia alle macchie che ha la mia.
Non so se abbandonarla a se stessa o insistere.
avatar
asiuLuisa
matta timida
matta timida

Messaggi : 3033
Data d'iscrizione : 20.01.13
Località : Prato

Tornare in alto Andare in basso

Re: Questione cymbidium

Messaggio Da valevale il Mar Lug 16, 2013 5:21 pm

Hem, le orchidee in montagna proprio non ci stanno. Sono piante tropicali, per loro il caldo non è mai troppo, a patto di avere mega in affilature e docce quotidiane. Per la terra tieni conto che, in natura, stanno semplicemente appese sui tronchi degli alberi e di terriccio nn ne hanno proprio. In teoria si potrebbero allevare così anche da noi ma non si riesce a garantir gli la corretta umidità e quindi si mette il substrato nel vaso.
Lasciala in pace, in luogo non a sole diretto, possibilmente all'aperto e falle delle belle docce e che non abbia alcun sottovaso.
avatar
valevale
matta sicura
matta sicura

Messaggi : 7183
Data d'iscrizione : 19.01.13
Età : 47
Località : Guanzate

Tornare in alto Andare in basso

Re: Questione cymbidium

Messaggio Da fiorella il Mar Lug 16, 2013 6:42 pm

si. io seguo per filo e per segno le indicazioni di valentina e stanno una bellezza!!!
provare per credere. anche io credevo fosse sul punto di morire, invece son passati due anni da allora e me ne hanno pure regalata un'altra!!!


Diffidate delle diete, una salute conservata con una dieta troppo severa è come una noiosa malattia
-Montesquieu


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]...[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
fiorella
Admin
Admin

Messaggi : 11582
Data d'iscrizione : 09.01.13
Età : 60
Località : valsamoggia

http://www.oliveto.info

Tornare in alto Andare in basso

Re: Questione cymbidium

Messaggio Da asiuLuisa il Mar Lug 16, 2013 7:33 pm

Sole diretto a Prato ne ho troppo, brucerebbe. Non c'è altra possibilità che tenerla dai miei. Non è montagna nel senso di un ghiacciaio sulle Dolomiti. E' una zona fresca con 30° di giorno in Appennino.
Credo che la phaelanopsis sia morta di caldo. Sul balcone ci batte il sole dalle 7 di mattina alle 13 ed è micidiale. Ci svernicia il portone! Figuriamoci una povera orchidea.
avatar
asiuLuisa
matta timida
matta timida

Messaggi : 3033
Data d'iscrizione : 20.01.13
Località : Prato

Tornare in alto Andare in basso

Re: Questione cymbidium

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum