IL CORTILE DELLE MATTE
Benvenuti sul Forum del Cortile delle Matte...



ricette di altri fatte da mariapia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

ricette di altri fatte da mariapia

Messaggio Da Mariapia il Lun Lug 08, 2013 7:56 pm

cotognata

è una ricetta che avevo preso nel web e l'ho fatta così

Per 1 kg di mele cotogne ho messo 700g di zucchero
Mettere le mele lavate e senza peluria per 15 minuti nel mo in una piatto di pirex alla potenza di 750W. Pelarle facilmente perché si sono ammorbidite e tagliarle in quattro . Mettere questi pezzi in una pirofila con coperchio e li fate cuocere con lo zucchero per 20 minuti alla max potenza.
Passare il tutto al minipimer, poi al setaccio , raccogliere la polpa e stenderla in una teglia foderata di carta forno e lasciare asciugare fino a che non è fredda e consistente.Ha impiegato quasi una settimana
Solo allora si può tagliare con le formine o altre forme e si possono cospargere sopra e sotto di zucchero semolato .

Nastrine di Sara Papa
Scrivo la ricetta che ho preso e come le ho fatte

350 g di farina integrale
160g di farina 0
200g di lm , io ne ho messo quasi 400 che avevo tenuto in acqua, si può usare anche il lievito di birra 25g
330 g di acqua
100g di fiocchi di avena
80g di uvetta
80g di riso soffiato
120 g di vino bianco
30g di miele di acacia
60g di olio exv
semi di sesamo tostati una manciata
sale 16g che non ho messo

Impastare con la frusta a gancio tutti gli ingredienti, versare tutto il vino e l'acqua poco alla volta.
Versare sulla spianatoia impastare fino a formare una palla.
Mettere a lievitare fino al raddoppio, a me ha impiegato 4 ore

Stenderel'impasto lievitato con il matterello a rettangolo, usare la farina se tende ad attaccarsi, tagliare a rettangoli, io ho usato il matterello taglia sfoglia che mi acquistò Fiorella e il coltello
I rettangoli torcerli a fiocchetto e metterli su teglie ricoperti di carta forno, i ritagli ai bordi metterli di lato, sono quelli che si mangeranno prima
Fare lievitare ancora x 1 ora e prima d'infornarli fare un emulsione con poco olio exv e acqua 50 a 50 usando una frusta, spennellare le nastrine
Forno a 200° fino a che sono dorate si possono lascare nel forno spento a seccare.
Si conservano per una ventina di giorni in un sacchetto a temperatura ambiente

per me è il miglior modo di usare i fiocchi di avena
Al mattino si può spalmare la marmellata


Crostata morbida di  benedetta
L'ho fatta ieri sera in un tempo brevissimo senza riposi della pasta frolla e neppure carta forno
accanto scrivo le dosi che ho fattto io
125 g di zucchero( 70 g)
1 uovo
75 g di burro fuso (burro morbido)
75 g di jogurt
300 g di farina 00
1/2 bustina di lievito x dolci
pizzico di sale
300 g di marmellata ( 250g +un po' di acqua, 1 cucchiaio raso di cacao amaro, 20 nocciole)
Scrivo il procedimento che ho fatto io

Ken frusta con la foglia, versare la farina setacciata, lo zucchero, il burro e lo yogurt, l'uovo freddo di frigo, e il lievito, a bassa vel impastare fino a che l'impasto è omogeneo.
versare sulla spianatoia impastare fino a formare una palla.
Con 1/3 fare le strisce , con la restante frolla standere con il mattarello e foderare una tortiera leggermente imburrata. Con una forchetta bucarla.
La mia marmellata era molto consistente, ho messo un po' di acqua , il cacao e le nocciole e ho frullato con il minipimer. In questo modo si è stesa molto bene.

Forno statico a 180° x 25 minuti
E' molto morbida e buonissima

Panricotta dalla ricetta di Montersini
vi metto la ricetta che ho fatto io

sono tortine adatte alla prima colazione e anche da servire con il tè

200g di uova intere 4 circa
340g di zucchero
440g di farina 00
54g di amido di frumento
10g di bicarbonato di sodio
i semi di 1 baccello di vaniglia

ripieno
350g di ricotta
3 cucchiai di marmellata di arance, circa la metà in peso della ricotta
un bel cucchiaino colmo di cannella in polvere

per la glassatura
100g di cioccolato fondente e 40g di cioccolato bianco

preparare il ripieno
miscelare gli ingredienti , versare in una sacca da pasticceria e porre in frigo.

In una pentola versare le uova + lo zucchero, girare con una frusta e accendere il fuoco , scaldare fino alla temperatura di 40°
versare nel ken con la frusta a gomitolo, aggiungere i semi di vaniglia e il bicarbonato di sodio, montare molto bene fino a che il composto scrive, come si fa con il pds.
versare le farine satacciate poco alla volta a mano con una spatola.
Spolverizzare la spianatoia con la farina molto abbondante dove si verserà la pasta
Fare delle palline, attenzione che l'impasto è molto morbido e tende ad attaccarsi, allinearle sulla spianatoia e con le mani appiattirle.
posizionare il ripieno di ricotta al centro.
Aiutandosi con un raschietto infarinato prenderne una e con il palmo delle mani chiudere la farcia, si riforma una pallina
adagiare su una teglia foderata di carta forno con la chiusura in basso, distanziarle molto, perchè crescono tanto
per questo quantitativo , 36 dolcetti, occorrono 4 teglie per il forno da 60 cm
Cuocere a 185° x 15 minuti
Quando sono fredde si possono glassare a metà con i cioccolati fusi
Si possono congelare



Crostata alla gelatina di frutta
è una torta veramente buona che può restare in frigo e in freezer molto bene

pasta frolla
300g di farina
180g di burro
120g di zucchero a velo ( io zefiro)
48g di tuorli
semi di 1/2 bacca di vaniglia
pochissima scorza di limone

crema pasticcera con 400g di latte e 100g di panna
la ricetta è già nel cortile

gelèe alla fragola
200g di purea di fragole
50g di zucchero semolato
20g di destrosio ( 70g di zucchero)
6g di colla di pesce

Gelèe al mango
200g di purea di mango
70g di zucchero
6g di colla di pesce

montersini fa anche la gelèe di mirtillo io ho messo i mirtilli freschi, quindi ho fatto 2 gelèe

preparare le gelèe
frullare con il minipimer la frutta a pezzi
Scaldarne un quarto a mo x 30secondi al max
sciogliere la colla di pesce già ammollata e mescolare lo zucchero, unire la restante purea che rimane del colore brillante
colare ogni gelatina in uno stampo senza fondo rivestito di pellicola e fate congelare
Dopo che sono congelate tagliatele a cubetti.

la pasta frolla del guscio l'ho cotta a 160° usando sale grosso x 20 minuti e e senza copertura x altri 10 minuti

Versare la crema pasticcera fredda nel guscio, sopra le gelatine lucidate con marmellata di albicocche e acqua, qualche fettina di fragole e i mirtilli

_________________
_________________
avatar
Mariapia
matta timida
matta timida

Messaggi : 2481
Data d'iscrizione : 19.01.13
Età : 71
Località : Sesto San Giovanni

Tornare in alto Andare in basso

continua ricette fatte da maria pia

Messaggio Da Mariapia il Lun Lug 08, 2013 8:38 pm

Cannoli siciliani

Da adriano continisio profumo di lievito per i gusci perfetti
crema di ricotta dal pasticcere Deiana video su youtube
Gusci
200g di farina
1 cucchiaino di cacao amaro
1 cucchiaio raso di zucchero a velo
2C di marsala
20g di burro fuso
1 uovo e 1 tuorlo
l'albume serve a sigillare la pasta sul cannello
1 pizzico di sale
ho impastato nel ken dopo aver messo tutti gli ingredienti nell'ordine con la foglia.
La pasta avvolta in pellicola in frigorifero per una notte
1/2 litro di olio di arachide
8 cannelli
Crema di ricotta
400g di ricotta vaccina
200g di zucchero la prossima volta ne metterò 150g
una manciata di gocce di cioccolato rebecchi
pistacchi pelati e tritati a coltello 80g

Unire alla ricotta lo zucchero e impastarla a mano, coprire con pellicola e fare riposare una notte in frigo

La pasta l'ho divisa a metà , una parte in freezer

ho steso la pasta con il matterello molto sottile
ho ritagliato con coppapasta di 10cm e ancora ho dato una forma ovale
Avvolgere sul cannello, coprire con pellicola fino alla frittura
friggere in olio profondo rigirando più volte a 170°

scolarli e farli raffreddare
la crema di ricotta viene passata al mulinetto, come dice il pasticcere, poi si uniscono le gocce di cioccolato anch'esse poste in frigo dalla sera prima e si riempie la sacca di pasticceria. Porre la sacca in frigo!
prima di pranzo li ho riempiti e ho passato la ricotta dei bordi nei pistacchi a pezzetti
Sono buonissimi, per nulla stucchevoli, piacevolmente mobidi-croccanti

Insalata di bresaola e crepes di james olivier
Delicati nastri all'uovo con bresaola, finocchio croccante e insalatina primavera
1 finocchio, tenere da parte le barbine
4 uova grandi ( io 2)
sale e pepe
olio exv
1 cespo radicchio o 2 di cicoria rossa, lavati, asciugati e centrifugati e tagliati
2 manciate di rucola ( io ho usato solo l'insalata riccia)
150g di bresaola
olio ekv
parmigiano grattugiato ( io tagliato con il pelapatate
succo di 1/2 limone
optional olio di tartufo ( io non l'avevo

Sbattere le uova con sale e pepe, aggiungere un po' d'acqua
Cuocere come fossero crepe, diventano sottilissime
impilarle e coprirle con dell'alluminio
con il pelapatate fare fettine sottili di finocchio

In una zuppiera mettere il finocchio e tutte le foglie d'insalata.
Dividere la bresaola nei piatti e condire con filo di olio
Arrotolare le crepe una per volta e tagliare a striscioline di 1-2 cm, separate saranno i nastri, aggiungere nel piatto dell'insalata, aggiungere anche il parmigiano . Condire con 6 cucchiai d'olio e il succo di limone.
Aggiustare di sale e pepe, cospargere con le barbe del finocchio. Mescolare delicamente e bene.
Io ho versato l'insalata nei piatti con la bresaola

Biscottini di Giovanni Pina
baci di dama
burro 250g
zucchero a velo 250g
farina debole 250g
farina di mandorle250g
crema pasticcera ricca 200g
cioccolato fondenteal 55% 250g
1/2 bacca di vaniglia

ammorbidisci il burro, lavoralo senza montarlo con lo zucchero a velo . Unisci le farine miscelate e setacciate e i semi della bacca
lascia riposare l'impasto in frigo x 1 ora
forma con la pasta palline di 10g e posizionale su teglie rivestite di carta forno
pressa molto bene la pasta per evitare screpolature
metti in forno statico a 160° x 20 minuti o 135° se ventilato
per unire i biscotti usa la massa formata da crema pasticcera e cioccolato fondente fuso
mettere la crema sulla base di un biscotto e fai aderire l'altra base
i biscotti si mantengono al max x60 giorni in sacchetti di plastica

rigati

farina 500g
zucchero a velo 200g
burro 400g
miele di acacia 25g
tuorlo 50g
farina di mandorle 60g
latte in polvere 25g
scorza grattugiata di 1/2 arancia

Ammorbidisci il burro e aggiungi lentamente i tuorli, mescola senza montare.
Unisci lo zucchero a velo, il miele, il latte in polvere e la scorza ddell'arancia, impasta fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. aggiungi le farine setacciate e fai assorbire.
Poni la pasta molto morbida in un sacchetto da pasticceria con bocchetta rigata e piatta larga 1 cm e forma delle strisce di 3 cm di lunghezza su teglie con carta forno.
Forno statico a 220° x 8 minuti 200° se ventilato

krumiri

farina 350g
farina di mais fioretto 150g
zucchero a velo200g
burro 225g
tuorli 100g
arancia o vaniglia semi

Ammorbidisci il burro, uniscilo allo zucchero a velo, ai tuorli e all'aroma scelto, lavora tutto senza montare fino a composto liscio e omogeneo.
unisci la farina setacciata e la farina di mais, smetti di impastare fino a che le farine sono state assobite
mettere su sacchetto con la bocchetta rigata del diametro di 8 mm, forma delle mezzelune della lunghezza di 2 cm
Forno statico a 215° e cuoci x 15 minuti

Torta salata con funghi
la ricetta l'ho presa nel web e l'ho adattata alla situazione di oggi

270g di farina 00 coop
200g di patate cotte a MO x 5 minuti e passate
10g di lievito di birra
1 uovo piccolo
sale ,pepe
noce moscata
latte qb

ripieno
40g di funghi porcini secchi
aglio
prezzemolo tritato
100g di formaggio latteria a fettine
prosciutto crudo a fette sottili
6 fettine di speck

poco pangrattato e olio exv da spennellare

nel ken ho messo la farina, il lievito, l'uovo e il passato di patate, prima la frusta k e poi il gancio, aggiungere poco latte fino a formare una palla

Ho foderato una teglia di silicone con 2/3 dell'impasto sia il fondo che i bordi
Allargare anche l'altra pasta per coprire
Coprire con pellicola le 2 paste
mettere a bagno i funghi
Poi soffriggerli in olio exv con aglio, sfumare con il vino bianco e spargere il prezzemolo tritato

Dopo 1 ora il composto è lievitato
riempire con il formaggio a fettine, sopra i funghi, e ancora le fettine di prosciutto e speck
fare un secondo strato con tutti e 3 gli ingredienti
Coprire con la pasta e chiudere risvoltando i bordi
pennellare la superficie di olio e cospargere con pangrattato
Cottura a 180° x 35 minuti

_________________
Polpo e patate particolare
ho trovato la ricetta sommaria online, è di uno chef geniale che lavora con Moreno Cedroni,l'ho provata è buonissima, ha un sapore molto delicato

1 polpo verace
4-5 patate
1 costa di sedano
1 carota,
1/2 cipolla
un ciuffo di prezzemolo
olio exv
succo di 1/2 limone

Lessare il polpo in acqua salata x 1 ora e mezza
Fare raffreddare nella sua acqua.
Mettere il polpo in un piatto e tagliarlo a pezzi
Rimettere sul fuoco per fare ridurre il liquido di cottura.
Ne deve rimanere un dito sul fondo.
Cuocere le patate avvolte nella pellicola a MO a 750w x 5 minuti, fare raffreddare e tagliare a cubetti.
Frullare le verdure nella vaschetta del minipimer leggermente. Cuocerle in poco olio exv.
Preparare una salsa tipo maionese frullando con il minipimer la riduzione dell'acqua di cottura, il succo del limone e olio exv.
Piatto unire i pezzetti di polpo, le patate, le verdure cotte in padella e condire con la maionese


Biscotti di Blog dolci
_Biscotti frollini e pasticcini

100g di burro Occelli
50g di olio di riso
260g di zucchero
155g di latte fresco
1 cucchiaino di miele
7g di ammoniaca x dolci
7g di bicarbonato
3 tuorli
325g di farina 00 coop
300g di farina forte manitoba
sale un pizzico
estratto di vaniglia

un po' di marmellata soda messa in un cornetto
zucchero semolato qsul fondo di un piatto cupo

In un pentolino mettere il burro a pezzi, il latte, lo zucchero a fuoco bassissimo fare sciogliere il tutto, aggiungere a fuocospento il miele, l'olio, i 3 tuorli, il sale e l'estratto di vaniglia.
Versare nella ciotola del ken frusta a k, aggiungere le farine e i lieviti versando 1 cucchiaio alla volta ( è importante)
Si forma un impasto magari ancora tiepido, ma che non si appiccica
Porlo su carta forno, coprilrlo e metterlo in frigorifero x 3 ore fino a 1 giorno

Staccare un pezzo, lavorarlo e stenderlo a 1/2 cm di spessore
fare forme a piacere, a me piacciono le mezze lune per i frollini
per i pasticcini usare un tagliapasta tondo, poi con un pennello appena bagnato e strizzato passare su una faccia , passarla nello zucchero e mettere nelle teglie distanziati. spruzzare al centro un pezzetto di marmellata
con questa dose ho usato 4 teglie
Forno ventilato a 190° x 10-12 minuti o fino a che sono dorati

_Muffins arancia e cioccolato Montersini
_x 10 muffins
225g di farina 00
36g di cacao amaro in polvere
15g di baking (lievito chimico)
90g di zucchero di canna grezzo
105g di cioccolato in gocce
45g di scorza di arancia candita
75g di uova
285g di latte intero fresco
70g di burro
6g di Grand Marnier

In una terrina setacciate la farina con il cacao e il baking, aggiungete lo zucchero di canna, poi a parte sbattete le uova con il latte e versatele sopra. Mescolate con un cucchiaio di legno, senza lavorarlo troppo, quindi unite il burro fuso, il liquore e infine il cioccolato in gocce.
Riempire i pirottini fino a 3/4 della loro altezza e infornateli a 210° x 10 minuti circa.
A fine cottura decorate con una dadolata di arancia candita e gocce di cioccolato fondente
_______________________________

macarons di Stephane Riss
la traduzione l'ho presa dal blog di Pinella

180g di albumi vecchi di 2-3 giorni
250g di zucchero semolato ( 125g + 125g)
250g di zucchero a velo
250g di farina di mandorle
coloranti alimentari, io li ho liquidi

Unire la farina di mandorle con lo zucchero a velo.Passare al mixer , io ho usato il frullatore di plurimix, distribuendo il composto in più riprese, quindi setacciare al passino fine man mano.
Montare gli albumi con i primi 125g di zucchero a vel 4 della planetaria in modo da formare piccole bolle stabili, poi unire altri 125g di zucchero portando a vel 6 per 15 -20 minuti per avere meringa sodissima e stabile
Versare poco alla volta la farina di mandorle e lo zucchero passati e inglobarli con una spatola dal basso verso l'alto
Dividere in ciotoline il composto e mettere il colorante poche gocce per quelli colorati, per quelli al cioccolato 30g di cacao amaro e alcune gocce di colorante rosso, per quelli al caffè ho messo alcune gocce di caffè espresso della mia macchinetta

Dopo aver mescolato bene mettere su sac a poche a beccuccio liscio n.8, distribuire su carta forno fissata ai bordi e al centro con un po' di crema ben separati
lasciare asciugare per almeno 30 minuti prima di infornarli
Forno a 150° x 12 minuti ruotando la teglia a metà cottura
A fine cottura staccare i macarons, e porli su un vassoio di cartone.
Con il dito indice ripassare il centro per accettare il ripieno.
mettere un po' di ripieno sempre sac a poche beccuccio liscio .
Una volta farciti devono stare in frigo coperti da pellicola x 2 giorni, possono anche essere congelati.

pasticcini di frolla montata
_Sono i pasticcini fatti con la frolla montata di Babette, erano in voga anni fa, secondo me sono i migliori di frolla montata rispetto a tutti quelli che ho provato ultimamente
Mantengono la forma, insomma sono buonissimi e fanno bella figura
la ricetta è di un pasticcere , la dose che ho fatta è ridotta di 1/3, ho usato solo burro ,si fanno tutti quelli che ho fotografato

500g di burro morbido a cubetti
250g di zucchero a velo
500g di farina 00 debole
300g di manitoba
3 uova
pizzico di sale
la buccia di 1 limone grattugiata
i semini di una bacca di vaniglia
ken frusta K mettere il burro con gli aromi ,il sale e lo zucchero a velo, lavorare a crema, aggiungere poi le uova battute 1 uovo alla volta, aspettando sempre che si riformi la crema, quindi la farina setacciata un cucchiaio alla volta.
L'impasto va spremuto nel sac a poche con punta a stella diametro 10 mm
Forno statico a 170° x 15 minuti, devono rimanere chiari

Sono sono ultrabuoni dopo qualche giorno!
________________
Frollini con cioccolato bianco
_ho fatto delle modifiche rispetto al libro Cioccolato del Corriere

125g di burro
125g di zucchero
2 tuorli
155g difarina 00
110g di mais fine ( ho messo la farina di grano duro rimacinata)
1 baccello di vaniglia
60g di gocce di cioccolato al latte( ho usato il cioccolato bianco tritato a coltello dopo averlo messo in frigo)
un pizzico di bicarbonato

ken frusta a k lavorare il burro morbido con lo zucchero fino a crema, incorporare i tuorli, i semi di vaniglia e le farine setacciate un cucchiaio alla volta, infine il bicarbonato.
Appiattire la pasta su carta forno e in frigo per 1 ora.
Dividere la pasta in porzioni, unire le gocce di cioccolato e stendere l'impasto con il matterello usando carta da forno sia sotto che sopra
ritagliare con coppapasta, io avevo proprio questo a esagono.
Forno a 160° x 15 minuti
Quando sono freddi li ho passati con i rebbi di una forchetta bagnati in caffè liofilizzato sciolto con 1 cucchiaio di acqua calda, ci sta molto bene questo sapore

_________________________________
biscottini alleggeriti

burro 250g ( 1 jogurt greco, 60g di burro occelli, 30g di margarina senza colesterolo)
olio di girasole bio 150g (150g di olio exv)
150g di zucchero fino ( 170g zucchero vanigliato)
2 uova
aroma mandorla amara e vaniglia
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito
600g di farina 00

ken frusta a K, mettere il burro, la margarina e lo iogurt con lo zucchero e gli aromi, lavorare fino a che si forma un impasto cremoso, aggiungere l'olio a filo e dopo l'assorbimento, le uova. Quando tutto è amalgamato e cremoso, fermare e versare la farina con il lievito e il sale.
Continuare a frullare fino a che si forma un composto morbidissimo e ben miscelato
formare i biscottini con sacca da pasticceria e punta a stella
Ho messo mandorle, ciliegine, nocciole
Forno a 190° ventilato x 9 minuti
Si preparano in pochissimo tempo

Torta lamponi e meringa
Torta a lamponi e mirtilli

Pasta frolla
200g di farina 00 debole
100g di burro a quadretti
80g di zucchero semolato
2 o 3 tuorli
raspatura del limone

250g di panna fresca
70g di spumoni di meringa
una vaschetta di lamponi
una vaschetta di mirtilli
poca gelatina di mele cotogne per lucidare la frutta

nel kmix farina e burro con frusta a k, dopo aggiungere lo zucchero, alla fine i tuorli e la buccia del limone tritata
Appena si è formata la palla, portarla sulla spianatoia
e con il matterello d'acciaio stenderla a cerchio
Nello stampo apribile passare con il pennello poco burro fuso, versare la pasta e fare un bordino.
Con una forchetta bucherellare la pasta, mettre un foglio di alluminio e all'interno legumi secchi
Cuocere a 180° x 20 minuti
fare raffreddare nello stampo e poi metterla nel piatto da portata.
Io l'ho fatta ieri sera
Prima del pranzo di oggi, ho montato il dolce
Ho lavato i frutti e li ho spalmati con la gelatina resa fusa a MO, ho montato la panna fredda con le fruste elettriche , quando si è ben montata, ho sbriciolato le meringhe e ho mescolato con la spatola, poi ho versato metà frutti e mescolato delicatamente.
Alla fine versare la crema nel fondo della crostata e mettere i frutti restanti
veramente ottima
Diplomatico
Diplomatico di Gianluca Nosari

l'ho visto fare da Gianluca Nosari di alice e l'ho riprodotto
2 confezioni di pasta sfoglia Rana
pds
4 uova separate
200g di farina 00
200g di zucchero
una bustina di vanillina
1/2 bustina di lievito per dolci
pizzico di sale
crema pasticcera
2 tuorli
4 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di farina 00
250g di latte
1/2 stecca di vaniglia
bagna all'archemes, io ho usato la salsa dei miei canditi, che uso anche per dolcificare le fragole
zucchero a velo
Teglia quadrata
Nel Ken montare gli albumi a neve con pochissima acqua e sale.
Toglierli e senza lavare la ciotola del ken montare tuorli e lo zucchero, quando il composto è montato aggiungere la vanillina e il lievito.
Con una spatola aggiungere l'albume e la farina setacciata
poco per volta.
Versare sulla teglia imburrata e infarinata.
Forno a 160°x 16 minuti
Prendere la pasta sfoglia, tagliare i bordi per farla diventare quadrata, metterla sulla placca con la stessa carta forno, pennellarla con acqua e bucarla con la forchetta e spolverare di zucchero semolato
Fare allo stesso modo anche per l'altra sfoglia
Fare la crema
Sfornare la sfoglia e metterla su un piano, spalmarla con la crema(metà) sopra fette di pds messe piatte, ce ne vanno 4, le fette sono di 2 cm di spessore ( ne avanza)
bagnare il pds con la bagna prescelta e ffare un secondo strato di crema e ricoprire con il secondo strato di sfoglia.
Spolverare con abbondante zuchero a velo e porzionare il diplomatico con il coltello a seghetta

Sbriciolata alla ricotta
ricetta di Laura Ravaioli

Frolla
400g difarina 00
150g di zucchero
150g di burro
2 tuorli
1 intero
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
pizzico di sale
Ripieno
500g di ricotta asciutta, meglio mista
100g di zucchero
1 bustina di vanillina
1 bicchierino di liquore Strega
una manciata di gocce di cioccolata
una tortiera a cerniera foderata con burro e pangrattato
Mescolare ricotta, zucchero, vanillina e lievito con lo sbattitore a fruste, quando il composto è omogeneo aggiungere il liquore e la manciata di gocce di cioccolata usando una spatola.
Frolla
in una ciotola mettere farina, vanillina, lievito, zucchero e mescolare.
Aggiungere il burro ben freddo a dadini, pizzicare con le mani fino ad avere un composto a briciole.
Versare le uova e mescolare dal fondo con la spatola.
lasciare cadere nella tortiera metà x il fondo, versare il ripieno di ricotta nel centro e non nei bordi, completare con la frolla rimasta
Forno a 180°x 40 minuti

Muffins Ravaioli
2 cup farina 00
1/2 cup di burro circa 120g
1/2bustina di lievito
1 cup di zucchero
1/2 cup di latte
1 cup di gocce di cioccolato, lei ha messo mirtilli
sale pizzico
2 uova
In una ciotola setacciare la farina con pizzico sale e lievito

In un altra ciotola mescolare il burro morbido a cubetti con lo zucchero, montare usando una frusta, occorrono pochi minuti, si deve formare una crema morbida e non si deve sentire più lo zucchero.
Aggiungere un uovo alla volta e riformare il composto morbido,
poi la farina e il latte poco alla volta.
Si forma un impasto morbido e omogeneo, prendere la spatola e inglobare le gocce di cioccolato o altro.
Ho usato 2 stampi di silicone, su ogni fossetta ho messo lo stampino di carta
sono 16 muffins
Forno a 180° x 20-25 minuti

Torta caprese al limoncello Salomoni
Torta caprese al limoncello
ricetta di sergio Salomoni
zucchero 300g
burro morbido 240g
uova 6
cioccolato fondente 200g
mandorle 320g
farina 2 cucchiai
limone non trattato scorza grattugiata
limoncello 2 bicchierini
sale un pizzico
zucchero a velo
burro e farina per lo stampo
stampo da 26cm con cerniera
Le dosi sono di Sergio salomoni, il procedimento è liberamente adattato da me
Spellare le mandorle e tostarle delicatamente
Mettere nel mixer le mandorle e 2 cucchiai di zucchero, tritare molto finemente, aggiungere poi la farina e frullare ancora.
Fare fondere il cioccolato a MO 40 sec alla max potenza.
nel ken ho messo i tuorli con lo zucchero rimanente, ho montato alla vel max, ho aggiunto poco alla volta , un tocchetto per volta il burro, continuando a montare alla stessa velocità, poi il cioccolato fuso, si forma una crema morbidissima.
Ho poi aggiunto e mescolato a mano con una spatola le mandorle tritate, il limone grattugiato e il liquore.
Montare a neve fermissima gli albumi con un pizzico di sale
e li ho uniti al composto delicatamente.
versare nella tortiera e livellare
Forno a 180° x 30 minuti.
fare raffreddare su gratella e spolverare di zucchero a velo poco prima di servire.
il fondo è diventato il lato su cui ho messo lo stencil
E' la migliore caprese che ho fatto sia per sapore che per aspetto

Torta al cioccolato Santin

Torta al cioccolato di Santin

Burro 200g
cioccolato fondente al 60% 200g
farina 00 100g
4 uova separate
200g di zucchero

Salsa al cioccolato
250g acqua
180g di cioccolato fondente al 70%
50g di burro

Mettere nel ken frustina i tuorli + metà zucchero, montare fino a sciogliere lo zucchero
Mettere a sciogliere a bagnomaria il cioccolato + il burro
Nella ciotola contenente burro e cioccolato fusi versare un po' di tuorli mescolando con la frusta a mano, poi tutto il composto e mesolare.
Montare gli albumi a neve con il restante zucchero fino a composto morbido.
versare una piccola parte di albumi e mescolare, poi tutti e incorporare dal basso verso l'alto, quando il composto è omogeneo aggiungere la farina setacciata poca alla volta.
Versare in tortiera , io ho usato una di silicone e cuocere a 170° x 30 minuti ( fare la prova stecchino)
fare raffreddare e poi sfornare
salsa al cioccolato
Mettere a scaldare l'acqua in un pentolino , ma non fare bollire, aggiungere il burro, quando è sciolto il cioccolato, mescolare e fare colare sulla torta

Torta mele e jogurt
l'ho vista fare dalla Ravaioli su gambero rosso
2 uova grandi
150g di zucchero
170g di farina 00
5 cucchiai di olio di semi, io ho messo quello d arachidi
250g di jogurt bianco dolce coop
8 cucchiai di latte
1 limone succo
qualche goccia di aroma al limone, non avevo limone non trattato
4- 5 mele renette, 4 se sono grandi
2 cucchiaini di lievito
cannella
sale
2 cucchiai di zucchero di canna
montare bene le uova+ zucchero+ aroma o grattata di scorza di limone.
Aggiungere la farina setacciata con il lievito un cucchiaio alla volta alternando co il latte e l'olio.
Alla fine lo jogurt.
Tagliare le mele a spicchi (4) metterle in una ciotola con il succo di limone, la cannella e u cucchiaio di zucchero di canna( io ho aggiunto un bicchierino di liquore all'albicocca)
pronto l'impasto tagliare a fettine sottili le mele, tranne 5 spicchi che si mettono da parte.
Versare le mele con il loro sughino nell'impasto e mettere nella tortiera, io ho usato una tortiera con cerniera mettendo sul fondo carta forno.
Tagliare a fettine sottili gli spicchi rimanenti e disporli a raggiera.ù
cospargere con l'altro cucchiaio di zucchero di canna, fiocchetti di burro e cannella
Forno a 170° x 50 minuti



avatar
Mariapia
matta timida
matta timida

Messaggi : 2481
Data d'iscrizione : 19.01.13
Età : 71
Località : Sesto San Giovanni

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum