IL CORTILE DELLE MATTE
Benvenuti sul Forum del Cortile delle Matte...



Focaccia genovese con LM (VALEVALE)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Focaccia genovese con LM (VALEVALE)

Messaggio Da fiorella il Dom Dic 22, 2013 10:16 pm


la ricetto l'ho presa dal sito VIVA LA FOCACCIA che ha ricette viedofilmate ed è di Eugenio.

E' davvero superlativa e immagino si possa fare anche con il LB ma non ho idea di come ci si regoli con le varie lievitazioni. Anzi, se qualcuno prova poi attendo news.
Secondo me il segreto nella riuscita sta nel fatto che prima dell'ultima lievitazione si versa sopra dell'acqua tiepida che poi entra nell'impasto durante la lievitazione e così poi la focaccia risulta morbida ma non spugnosa. Comunque è da provare.


Ecco qui il procedimento, da me estrapolato e scritto guardando la videoricetta.

Focaccia genovese con LM

Ingredienti:
150g LM rinfrescato
250g acqua
1 cucchiaino di zucchero
40g olio
13g di sale
500g farina (io ho usato la Manitoba)
sale grosso per la superficie

Mettere il LM rinfrescato da non più di 24h in un piatto, coprire e far lievitare al raddoppio (circa 8-10 ore se a temperatura ambiente, 3-4 se in forno con luce accesa e vasetto acqua bollente).
Mettere nell’impastatrice:
lm lievitato
250g di acqua
1 cucchiaino di zucchero
40g di olio
Impastare e poi aggiungere 500g di farina (manitoba) poca alla volta. Unire 13g di sale e impastare per 10’.

Prendere la palla di impasto, compattarla con le mani, metterla in una scodella di vetro coperta e lasciar lievitare (forno a 50’ per velocizzare, circa 2-4 ore), altrimenti ci vogliono 8-10 ore. Deve raddoppiare.

Prendere l’impasto, modellarlo a rettangolo facendo delle pieghe sulla spianatoia infarinata, coprire con un panno umido e lasciar lievitare per 40’.

Spennellare una teglia di olio, metterci il panetto di focaccia e schiacciarlo con le mani (senza tirare) in modo da riempire tutta la teglia. Cospargere con una manciata di sale grosso e mettere in forno spento a 50° con una tazzina d’acqua a far lievitare per 30-45’.

Cospargere di olio, fare i buchini con la punta delle dita, versare ½ bicchiere di acqua tiepida e far lievitare di nuovo per 1 ora. Intanto scaldare il forno a 250°.

Infornare a 250° (forno statico) e abbassare subito a 230° e cuocere per 15’. Dare qualche minuto di grill per colorire. Sfornare, togliere subito dalla teglia e far raffreddare su una griglia. A piacere spennellare ancora con un filo d'olio. io l'ho fatto, come "trasuda" dalla foto!

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Valentina hai ragione è buonissima. Anch'io faccio la focaccia genovese con queste proporzioni, ma solo alla fine dell'ultima lievitazione, prima di infornare, verso sopra alla focaccia una emulsione di olio extravergine di oliva e acqua ( 40 gr. di olio e in pari quantità acqua a temperatura ambiente).


Diffidate delle diete, una salute conservata con una dieta troppo severa è come una noiosa malattia
-Montesquieu


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]...[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
fiorella
Admin
Admin

Messaggi : 12278
Data d'iscrizione : 09.01.13
Età : 60
Località : valsamoggia

http://www.oliveto.info

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum