IL CORTILE DELLE MATTE
Benvenuti sul Forum del Cortile delle Matte...



un consiglio per lo strudel

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

un consiglio per lo strudel

Messaggio Da Liotro il Dom Feb 10, 2013 12:38 pm

Care amiche, a me piace tantissimo lo strudel di mele ma a dire il vero l'ho preparato una volta sola, tantissimi anni fa e non mi ricordo nemmeno più quale ricetta ho seguito. Fin qui poco male perchè non è certo un problema chiedere a voi una ricettina collaudata, qui nel Cortile c'è sempre una risposta pronta.
Il punto è un altro: se volessi farlo usando una "scorciatoia" e quindi facendo ricorso ad una pasta già pronta di quelle che si comprano al banco frigo del supermercato cosa dovrei prendere? pasta frolla, pasta sfoglia, pasta brisè? e ora se volete bannatemi pure... mi arrendo Very Happy cyclops


non lasciatevi ingannare dal nuovo nick... sono sempre io... ANGELA [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Liotro
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 2937
Data d'iscrizione : 10.01.13
Età : 43
Località : Acireale

Tornare in alto Andare in basso

Re: un consiglio per lo strudel

Messaggio Da donatellas il Dom Feb 10, 2013 1:29 pm

Non so che consigliarti. Io l'ho fatto qualche volta sia con la brisè che con la sfoglia, ma il risultato è stato deludente ( avendo assaggiato il vero strudel altoatesino). Secondo me l'unica soluzione è fare la pasta come da ricetta, in fin dei conti bastano farina, un uovo, acqua, sale Wink.
Ho provato anche con la frolla, ma affraid
avatar
donatellas
matta sicura
matta sicura

Messaggi : 10250
Data d'iscrizione : 19.01.13
Età : 58
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: un consiglio per lo strudel

Messaggio Da Rosetta 46 il Dom Feb 10, 2013 1:46 pm

dunque...

Che nervoso quando scrivi e poi ti butta fuori ! mer..

Un consiglio spassionato, fai lo strudel di Gisella, ottimo e semplice da fare.
Come ti ha già detto Donatella con la pasta sfoglia o brisè, è uno strudel deludente.

Al limite, prendi due fogli di pasta frolla, nel primo guscio riempi con la frutta, il nel secondo fai qualche guarnizione graziosa e poi copri. Spennelli con il latte e inforni.

Sembra poco importante, ma a mio avviso è meglio versare il burro fuso nell'impasto del ripieno ... il burro appena sciolto non sa di nulla.

Buon lavoro

chef chef
avatar
Rosetta 46
matta certificata
matta certificata

Messaggi : 15912
Data d'iscrizione : 19.01.13
Età : 71
Località : Ampezzo

https://ilfogolar.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: un consiglio per lo strudel

Messaggio Da Danielagriner il Dom Feb 10, 2013 2:30 pm

Io invece ti suggerisco la sfoglia, la tiri ancora un po' in modo da renderla molto sottile, la cospargi di pangrattato che assorbirà l'umido lasciato dal ripieno, poi la riempi come vuoi. Al posto del pangrattato puoi usare briciole di biscotti o di fette biscottate.
avatar
Danielagriner
matta sicura
matta sicura

Messaggi : 8807
Data d'iscrizione : 20.01.13
Età : 70
Località : Casorezzo (Mi)

Tornare in alto Andare in basso

Re: un consiglio per lo strudel

Messaggio Da Aurora il Dom Feb 10, 2013 2:54 pm

Angela io ti suggerisco lo strudel di Gisella, qui ci sono proprio le sua manine a casa mia... correva l'anno...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Poi, anche io ho usato qualche volta per mancanza di tempo la pasta sfoglia cosparsa di pangrattato che è indispensabile per asciugare l'eccessiva umidità, buono è buono, i miei dubito si siano accorti di una differenza a mio parere sostanziale, ma l'altro impasto che è poi l'orginale impasto da strudel "è 'nata cosa" .


Se ti preoccupi sempre del peggio, è quello che finirai per avere (Chuck Palahniuk) 
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Aurora
Admin
Admin

Messaggi : 23279
Data d'iscrizione : 09.01.13
Età : 71
Località : Milano / Ariis

http://auroraeadriano.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: un consiglio per lo strudel

Messaggio Da giusi.gb il Dom Feb 10, 2013 3:04 pm

incredibile Angela, anch'io fra poco preparo lo strudel eretico!! pasta brisè che era in congelatore, devo assolutamente svuotarlo e avendo anche troppe mele che chiedono di non andare in pattumiera Rolling Eyes
avatar
giusi.gb
matta timida
matta timida

Messaggi : 1337
Data d'iscrizione : 19.01.13
Località : TORINO

Tornare in alto Andare in basso

Re: un consiglio per lo strudel

Messaggio Da Liotro il Dom Feb 10, 2013 3:30 pm

Grazie a tutte. L'idea di uno strudel "sfaticato" mi è venuta perchè sto cercando qualcosa per tenere occupati i bambini nei prossimi due giorni di vacanza. Con la pasta sfoglia già pronta posso lasciare che siano loro a fare il tutto così son contenti... magari però appena ritornano a scuola io mi cimento con la ricetta di Gisella Very Happy


non lasciatevi ingannare dal nuovo nick... sono sempre io... ANGELA [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Liotro
Moderatori
Moderatori

Messaggi : 2937
Data d'iscrizione : 10.01.13
Età : 43
Località : Acireale

Tornare in alto Andare in basso

Re: un consiglio per lo strudel

Messaggio Da Aurora il Dom Feb 10, 2013 4:32 pm

Allora per i bimbi tutto è concesso...o quasi, ma in questo campo tutto.


Se ti preoccupi sempre del peggio, è quello che finirai per avere (Chuck Palahniuk) 
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Aurora
Admin
Admin

Messaggi : 23279
Data d'iscrizione : 09.01.13
Età : 71
Località : Milano / Ariis

http://auroraeadriano.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: un consiglio per lo strudel

Messaggio Da gisella il Dom Feb 10, 2013 4:55 pm

No No No


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
gisella
Admin
Admin

Messaggi : 5993
Data d'iscrizione : 09.01.13
Località : Pesaro

Tornare in alto Andare in basso

Re: un consiglio per lo strudel

Messaggio Da Aurora il Dom Feb 10, 2013 5:12 pm

oh mamma l'abbiamo fatta diventare blu.... [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] si salvi chi può.


Se ti preoccupi sempre del peggio, è quello che finirai per avere (Chuck Palahniuk) 
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Aurora
Admin
Admin

Messaggi : 23279
Data d'iscrizione : 09.01.13
Età : 71
Località : Milano / Ariis

http://auroraeadriano.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: un consiglio per lo strudel

Messaggio Da Rosetta 46 il Dom Feb 10, 2013 6:05 pm

dunque...

Riprenditi Gisella !!! il tuo strudel da soddisfazione al ciento pe' ciento

Angela, guarda anche il mio blog
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

se ci provi una volta non lo abbandoni più.

chef chef chef
avatar
Rosetta 46
matta certificata
matta certificata

Messaggi : 15912
Data d'iscrizione : 19.01.13
Età : 71
Località : Ampezzo

https://ilfogolar.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: un consiglio per lo strudel

Messaggio Da LaGebo il Dom Feb 10, 2013 6:26 pm

io faccio una specie di strudel (certo lontano dall'originale) che pero' a noi piace

1 confezione di sfoglia pronta (io uso quella fresca perche' e' gia' stesa)
3 mele
3 cucchiai di zucchero
3 cucchiai di farina
50 g di gherigli di noce
50 g pinoli
50 g uvetta ammollata nel brandy (ma anche in acqua calda)
cannella a piacere (un paio di cucchiaini)
succo e scorza grattugiata di 1 limone

Sbucciare le mele e tagliarle a fettine sottili (io uso la mandolina quella per fare le patate a sfogliette) metterle in una ciotola con tutti gli altri ingredienti

Mescolare un po' e poi rinchiudere il tutto nella sfoglia come se fosse un pacchetto e metterlo su una teglia (con la sua carta forno). Usare il "paciugo" che rimane nella ciotola per spennellare la superficie e fare qualche taglietto per far uscire il vapore durante la cottura.

Cuocere in forno ventilato a 170-180 gradi per circa 30 minuti (o fino a quando la sfoglia e' bella dorata)
avatar
LaGebo
matta timida
matta timida

Messaggi : 2644
Data d'iscrizione : 20.01.13
Località : Bologna (o Rimini)

Tornare in alto Andare in basso

Re: un consiglio per lo strudel

Messaggio Da Aurora il Dom Feb 10, 2013 6:43 pm

Calma Gisella... conta .... Very Happy


Se ti preoccupi sempre del peggio, è quello che finirai per avere (Chuck Palahniuk) 
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Aurora
Admin
Admin

Messaggi : 23279
Data d'iscrizione : 09.01.13
Età : 71
Località : Milano / Ariis

http://auroraeadriano.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: un consiglio per lo strudel

Messaggio Da LaGebo il Dom Feb 10, 2013 8:08 pm

Lo so che e' MOLTO diverso da quello vero, infatti non lo chiamo neanche strudel, solo rotolo di mele Cool
avatar
LaGebo
matta timida
matta timida

Messaggi : 2644
Data d'iscrizione : 20.01.13
Località : Bologna (o Rimini)

Tornare in alto Andare in basso

Re: un consiglio per lo strudel

Messaggio Da giusi.gb il Lun Feb 11, 2013 9:06 am

Gisella se
ti sei ripresa Wink, racconto come ho fatto quello di ieri:

1 confezione di pasta brisè
4/5 mele (quelle
che avevo in casa erano passarulle fin che basta)
10 amaretti piccoli
1 bicchierino di limoncello
3 cucchiai di uvetta fatta rinvenire in acqua calda
1/2 cucchiai di pinoli
1 tuorlo battuto battuto con poco latte

Sbucciare le mele, affettarle sottili sottili, mescolarle con l’uvetta e il limoncello, lasciare riposare.
Srotolare la pasta, tirarla con il mattarello appoggiandola su un canovaccio, questa cosa dà alla pasta un aspetto più rustico, cospargere il la pasta con gli amaretti pestati fini fini, spargere i pinoli sopra gli amaretti, infine le mele ben scolate. Arrotolate la pasta cercando di non romperla, chiudendola bene per evitare che il composto esca , spennellate con il tuorlo.
In forno caldo a 180/200° per 20/30 minuti
avatar
giusi.gb
matta timida
matta timida

Messaggi : 1337
Data d'iscrizione : 19.01.13
Località : TORINO

Tornare in alto Andare in basso

Re: un consiglio per lo strudel

Messaggio Da Aurora il Lun Feb 11, 2013 10:28 am

A parte gli scherzi... devono essere buoni sia quello di Claudia che quello di Giusi. Rotolo o strudel... sempre buoni sono. Avercela qui una fettina adesso mentre fuori nevica Very Happy .



Se ti preoccupi sempre del peggio, è quello che finirai per avere (Chuck Palahniuk) 
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Aurora
Admin
Admin

Messaggi : 23279
Data d'iscrizione : 09.01.13
Età : 71
Località : Milano / Ariis

http://auroraeadriano.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: un consiglio per lo strudel

Messaggio Da gisella il Lun Feb 11, 2013 11:32 am

Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad
clavata


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
gisella
Admin
Admin

Messaggi : 5993
Data d'iscrizione : 09.01.13
Località : Pesaro

Tornare in alto Andare in basso

Re: un consiglio per lo strudel

Messaggio Da Rosetta 46 il Lun Feb 11, 2013 11:44 am

dunque...

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto: Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad
clavata


Ohoooo ! questa volta hai ragione

MA ALLORA NON E' PIU' UNO STRUDEEEELLLLL !!!!

Suspect

Gisèèè ! Aurora connuta ti sta facendo No No

mammamia mammamia
avatar
Rosetta 46
matta certificata
matta certificata

Messaggi : 15912
Data d'iscrizione : 19.01.13
Età : 71
Località : Ampezzo

https://ilfogolar.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: un consiglio per lo strudel

Messaggio Da tizimi il Lun Feb 11, 2013 12:58 pm

Calma, state calme tutte .... lo "strudel" viene fatto anche dai valligiani con la pasta sfoglia e poi ci sono i puristi che lo fanno esclusivamente con la pasta strudel. Angela la pasta di Gisella è facile da maneggiare anche dai bimbi, se si rompe anche un pochino non importa e magari sono anche più contenti perchè possono "impastare".
avatar
tizimi
matta timida
matta timida

Messaggi : 3474
Data d'iscrizione : 21.01.13
Età : 63
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: un consiglio per lo strudel

Messaggio Da gisella il Lun Feb 11, 2013 2:05 pm

la pasta sfoglia viene usata spesso perché più comoda da stendere, senza contare che la si trova anche già stesa; lo stesso vale per le pasticcerie, perché la pasta da strudel è facile da impastare, ma poi dev'essere stesa molto sottile e col mattarello Si possono usare anche le sfogliatrici, ma che siano di tipo professionale, che rendano la pasta un velo e che in genere sono proprie dei pastifici e non delle pasticcerie.
La ricetta della mia pasta è austriaca, patria dello strudel di mele, quindi abbastanza originale, tanto che nei libri di autentiche ricette austriache si trova questo tipo di strudel, per quanto riguarda lo strudel di mele. la pasta sfoglia resta sempre più umida e scivolosa, anche usando pangrattato come nello strudel di autentica ricetta, o briciole di biscotti, come usa fare qualcuno.


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
gisella
Admin
Admin

Messaggi : 5993
Data d'iscrizione : 09.01.13
Località : Pesaro

Tornare in alto Andare in basso

Re: un consiglio per lo strudel

Messaggio Da tizimi il Lun Feb 11, 2013 4:50 pm

Esatto Gisella, ed è la pasta che utilizzo quando devo fare "bella figura", tra le altre cose mi ha fatto ricevere i complimenti da parte di una persona che è di un pignolo che più pignolo non si può! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
tizimi
matta timida
matta timida

Messaggi : 3474
Data d'iscrizione : 21.01.13
Età : 63
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: un consiglio per lo strudel

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum