IL CORTILE DELLE MATTE
Benvenuti sul Forum del Cortile delle Matte...



Pastiera di Elisabetta Cuomo.

Andare in basso

Pastiera di Elisabetta Cuomo.

Messaggio Da Danielagriner il Gio Apr 17, 2014 5:52 pm


Per fare la mia pastiera ho seguito la ricetta di Elisabetta, un'amica di un altro forum, regina della pastiera e di altre sfiziose specialità campane. E' anni che la seguo e quando ho provato a fare i suoi dolci sono sempre venuti bene.



Pastiera napoletana di Elisabetta Cuomo

Pasta frolla
:
400 gr di farina 00
200 gr di burro
130 gr di zucchero Zefiro (io 100 gr.)
3 tuorli
30 gr di latte
scorza di limone grattugiato
vanillina (non l'ho messa)
1 pizzico di sale.

Montare il burro e lo zucchero con gli aromi e il sale,aggiungere i tuorli e il latte,amalgamare e incorporare velocemente la farina setacciata,raccogliere l'impasto e formare un panetto piatto,tenere in frigo 8 ore (è meglio farla il giorno prima).

Crema di ricotta:
500 gr di ricotta asciutta
300gr/350gr di zucchero(se vi piace più dolce anche 400gr; io ne ho messo 300 gr.))
3 uova da 70 gr + 1 tuorlo.

Mescolare bene ricotta e zucchero,tenere in frigo per 2 ore,setacciare la ricotta o frullarla brevemente,unire le uova e il tuorlo sbattute leggermente.

Crema di grano:
un barattolo di grano da 560gr cotto (oppure 200 gr di grano crudo da cuocere)
150 gr di latte
30 gr di burro
scorza di 1 limone (non l'ho messa)
Cuocere il grano con il latte e il burro per 10 minuti girandolo spesso con un cucchiaio per evitare che si attacchi al fondo. Far raffreddare con pellicola a contatto.

Crema pasticcera
:
300 gr di latte
2 tuorli grossi (io tre tuorli medi)
80 gr di zucchero
35 gr di farina
1 arancia
3 cucchiai di Cointreau.



Aromi:
1/2 cucchiaino da caffè di cannella
1 bustina di vanillina  (non l'ho messa)
1 fialetta piccola di millefiori o fior d'arancio

canditi (io cedro e arancia, in totale 140 gr.)


Preparare la crema pasticcera,farla raffreddare nel freezer (è una sorta di pastorizzazione) poi frullarla con il succo di mezza arancia e il liquore, fino a renderla fluida e senza grumi.
Mescolare tutte le creme, il grano e gli aromi, senza frullarli.Unire anche della scorza di arancia grattugiata e dei canditi (se piacciono).
Per evitare che la pastiera si gonfi in cottura è preferibile far riposare l'impasto un paio di ore in frigo (io ho preparato la crema il giorno prima e l'ho tenuta in frigorifero coperta da pellicola.
Stendere la frolla sottile (4 mm) e foderare una teglia di 28/30 cm in alluminio alta 4/5 cm con bordi svasati (io teglia in ceramica da cm. 30, bordi alti 4 cm.), imburrata, versarvi il ripieno e decorare con strisce di pasta frolla incrociate.Cuocere a metà altezza a 160° per 1 ora e 40 circa, la pastiera è cotta quando diventa color caramello (io un'ora e 50 minuti). Lasciar raffreddare fuori dal forno su una gratella, poi, quando sarà ben fredda, coprirla con un telo leggero e tenerla in luogo fresco per uno o due giorni prima di consumarla.


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Danielagriner
matta sicura
matta sicura

Messaggi : 10171
Data d'iscrizione : 20.01.13
Età : 71
Località : Casorezzo (Mi)

Torna in alto Andare in basso

Re: Pastiera di Elisabetta Cuomo.

Messaggio Da Almach il Lun Apr 21, 2014 4:06 pm

Un lavorone, ma mi pare valga la pena. Grazie Daniela
avatar
Almach
matta timida
matta timida

Messaggi : 5245
Data d'iscrizione : 20.01.13
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum