IL CORTILE DELLE MATTE
Benvenuti sul Forum del Cortile delle Matte...



La spongata di Coquinaria

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La spongata di Coquinaria

Messaggio Da Graziana il Gio Ott 30, 2014 6:52 pm

Come specificato nel titolo questa ricetta è stata presa anni fa da Coquinaria, ed è la miglior spongata che io conosca, in più la ricetta è scritta in maniera così simpatica da renderla ancora più bella!
Unica differenza che ho fatto, per renderla ancora più goduriosa, ho sostituito il pangrattato con biscotti secchi tipo Oro Saiwa polverizzati, e non ne faccio una unica in uno stampo da pizza ma mi sono presa degli stampi sempre bassi di bordo ma piccoli, così faccio diverse spongatine e accontento più persone.

SPUNGHEDA di Silvietta
(SPONGATA)

Per il ripieno:
1kg di miele
250g di gherigli di noce
200g di pangrattato
100g di mandorle
80g di pinoli
100g di uvetta
70g di cedro candito
4g di cannella
4g di chiodi di garofano tritati
¼ di noce moscata
1 pizzico di zenzero
1 pizzico di macis
4g di anice stellato
(al posto delle singole spezie si possono eventualmente usare 16g di spezie miste)

Per la pasta:
400g di farina 00
180g di burro
200g di zucchero
1 tuorlo
vino bianco secco

Per decorare:
zucchero a velo

Intanto se il miele non è bello fluido lo dovete sciogliere un po' a bagnomaria, altrimenti diventa praticamente impossibile preparare il ripieno. Mandorle e noci vanno tritate, ma molto grossolanamente (io ad esempio uso quella caccavella per tritare la cipolla senza piangere, che però non so se ha un nome… eddai che avete capito…), mentre i pinoli li potete lasciare interi che sono pure più bellini. Mettete tuuuuuutto il miele in una terrina o in una pentola abbastanza capiente (ma che non usate troppo spesso, poi vi spiego il perché), e iniziate a mescolarci il pangrattato e le spezie. A questo punto già il cucchiaio di legno potrebbe iniziare a ribellarsi e a scricchiolare…
Poi unite mandorle, noci, pinoli, uvetta e canditi. E mescolate tutto per bene. No, non è vero che non fa niente se non è mescolato bene, su su, mescolate, hop hop!
Coprite la vostra terrina o la vostra pentola e la mettete in un posto un po’ nascosto (onde limitare assaggi inopportuni), e la lasciate lì buonina buonina 2-3 settimane. Capito perché la pentola non deve essere di vitale importanza? Perché vi voglio vedere poi a trasferire la massa ribelle senza sprecarne la metà, diventerà un tutt’uno con il recipiente, siete avvertiti!
Quando le 2-3 settimane sono passate è ora di preparare la pasta. Sull’asse di legno fate una fontana con la farina e la impastate con il tuorlo, il burro morbido a pezzettini e lo zucchero. Date le dosi l’impasto non legherà mai, sarà solo un bel mucchio di bricioline. Allora voi per impastare aggiungete un goccino di vino bianco secco (magari malvasia secco reggiano). Lavorate bene, formate una palla, la avvolgete nella pellicola e la mettete una mezz’oretta in frigo.
La tirate fuori e la dividete in due parti, una appena un po’ più grossa dell’altra. Stendete la più consistente, la arrotolate sul mattarello e la adagiate in una teglietta bassa (è ok anche uno stampo da pizza, soprattutto con queste dosi) foderata con carta da forno. Fate ricomparire il vostro ripieno e, verificato che se tentate di piantarci un coltello rischiate di piegarlo (il coltello), lo ammorbidite sul fuoco a bagnomaria, poi lo versate tutto nella teglietta foderata di pasta. Stendete la seconda parte di pasta, la arrotolate sul matterello e la appoggiate sul ripieno, poi tagliate i bordi e la fissate un po’ con le dita.
Ricoprite con carta d’alluminio senza lasciare spazi aperti e infornate 1 ora in forno caldo a 180°. Eh no, ancora non potete mangiarla! Adesso, quando si è raffreddata, la avvolgete in uno o due strati di carta da forno, poi uno di carta d’alluminio e la lasciate riposare un’altra settimana, e quando anche questa settimana è passata la spolverate abbondantemente con zucchero a velo.
Ok, adesso la potete mangiare!)


avatar
Graziana
matta sicura
matta sicura

Messaggi : 7066
Data d'iscrizione : 20.01.13
Età : 70
Località : Polinago (Mo)

Tornare in alto Andare in basso

Re: La spongata di Coquinaria

Messaggio Da LaGebo il Gio Ott 30, 2014 7:09 pm

Grazie mille!!

penso proprio che provero' a farla, anche solo per ampliare la "produzione natalizia" attualmente limitata a panoni e latte brule'
avatar
LaGebo
matta timida
matta timida

Messaggi : 2604
Data d'iscrizione : 20.01.13
Località : Bologna (o Rimini)

Tornare in alto Andare in basso

Re: La spongata di Coquinaria

Messaggio Da Aurora il Gio Ott 30, 2014 10:42 pm

santo cielo quanto lavoro... ma chissà che profumo.

Mi ricorda un altro dolce, ma non mi viene mica in mente quale... mah, magari l'ho sognato.


Se ti preoccupi sempre del peggio, è quello che finirai per avere (Chuck Palahniuk) 
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Aurora
Admin
Admin

Messaggi : 22609
Data d'iscrizione : 09.01.13
Età : 70
Località : Milano / Ariis

http://auroraeadriano.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: La spongata di Coquinaria

Messaggio Da LaGebo il Ven Ott 31, 2014 5:46 am

Sembra un po' un panforte ricoperto da una "simi-frolla" invece che dalle ostie
avatar
LaGebo
matta timida
matta timida

Messaggi : 2604
Data d'iscrizione : 20.01.13
Località : Bologna (o Rimini)

Tornare in alto Andare in basso

Re: La spongata di Coquinaria

Messaggio Da Aurora il Ven Ott 31, 2014 8:20 am

Mi è venuto in mente... non è lo stesso neh... ma probabilmente per assonanza mi è venuta in mente questa che anche lei per Natale va tenuta presente:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


Se ti preoccupi sempre del peggio, è quello che finirai per avere (Chuck Palahniuk) 
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Aurora
Admin
Admin

Messaggi : 22609
Data d'iscrizione : 09.01.13
Età : 70
Località : Milano / Ariis

http://auroraeadriano.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: La spongata di Coquinaria

Messaggio Da LaGebo il Ven Ott 31, 2014 8:52 am

Allora ti metto anche il link alla ricetta del panone bolognese che uso io
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

e' un link al forum di arredamento in cui c'e' anche Fiorella, e ho citato la fonte della ricetta, se ci sono problemi cancella pure

Volevo fare la prima infornata di panoni questo fine settimana, ma credo che aggiungero' anche un angolino per una "mezza dose" di spongata
avatar
LaGebo
matta timida
matta timida

Messaggi : 2604
Data d'iscrizione : 20.01.13
Località : Bologna (o Rimini)

Tornare in alto Andare in basso

Re: La spongata di Coquinaria

Messaggio Da shiakka il Ven Ott 31, 2014 9:53 am

tanto  lavoro
tanto tempo e tantissime calorie!

affraid
avatar
shiakka
matta timida
matta timida

Messaggi : 4849
Data d'iscrizione : 20.01.13
Età : 57
Località : Sciacca

http://shiakka.blogspot.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: La spongata di Coquinaria

Messaggio Da Graziana il Ven Ott 31, 2014 1:11 pm

Tantissime calorie sono d'accordo, per il lavoro più che altro è il tempo di attesa... Ci sono dolci americani che si fanno tre mesi prima del Natale, se ne stanno lì buoni buoni e l'unica cosa da fare è bagnarle ogni tanto col bourbon o liquori simili. D'accordo che ci sono le spezie ma assolutamente diverso da zelten e panone pur essendo ottimi dolci.
avatar
Graziana
matta sicura
matta sicura

Messaggi : 7066
Data d'iscrizione : 20.01.13
Età : 70
Località : Polinago (Mo)

Tornare in alto Andare in basso

Re: La spongata di Coquinaria

Messaggio Da Aurora il Ven Ott 31, 2014 1:25 pm

Infatti Graziana non ho detto che è lo stesso... me lo ha fatto solo tornare alla mente.
Sono tutti dolci, insieme ai biscotti natalizi, che hanno il vantaggio di essere preparati per tempo.


Se ti preoccupi sempre del peggio, è quello che finirai per avere (Chuck Palahniuk) 
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Aurora
Admin
Admin

Messaggi : 22609
Data d'iscrizione : 09.01.13
Età : 70
Località : Milano / Ariis

http://auroraeadriano.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: La spongata di Coquinaria

Messaggio Da Graziana il Ven Ott 31, 2014 1:47 pm

Si, avevo capito, quando si parla di Natale vengono in mente tanti dolci. Io per esempio zelten e certosino li trovo simili, se non altro per i canditi sopra, ma capisco che non sono la stessa cosa. Vorrei provare ogni anno a fare quei dolci che si preparano almeno tre mesi prima, ma quando mi viene in mente mi rendo conto che li mangerei a Pasqua!! Adesso mi è venuto in mente che dovrei anche cominciare a preparare gli impasti per i biscotti natalizi che poi congelo fino al momento di cuocerli.
avatar
Graziana
matta sicura
matta sicura

Messaggi : 7066
Data d'iscrizione : 20.01.13
Età : 70
Località : Polinago (Mo)

Tornare in alto Andare in basso

Re: La spongata di Coquinaria

Messaggio Da Aurora il Ven Ott 31, 2014 5:38 pm

ecco... il mio indirizzo milanese ce l'hai... fai pure, io non metto freno. cheese


Se ti preoccupi sempre del peggio, è quello che finirai per avere (Chuck Palahniuk) 
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Aurora
Admin
Admin

Messaggi : 22609
Data d'iscrizione : 09.01.13
Età : 70
Località : Milano / Ariis

http://auroraeadriano.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: La spongata di Coquinaria

Messaggio Da Graziana il Ven Ott 31, 2014 6:27 pm

... ho recepito ...
avatar
Graziana
matta sicura
matta sicura

Messaggi : 7066
Data d'iscrizione : 20.01.13
Età : 70
Località : Polinago (Mo)

Tornare in alto Andare in basso

Re: La spongata di Coquinaria

Messaggio Da Rosetta 46 il Ven Ott 31, 2014 7:46 pm

dunque...

L'ottimo zelten di Rosetta che Tiziana ha riprodotto con tanti complimenti tutti per me.
Scusate ma questa ricetta l'ho avuta 25 anni fa dalla padrona di casa di San Vito di Cognola (TN) ... 95 anni suonati che si ricordava le ricette a memoria.

ciao ciao ciao
avatar
Rosetta 46
matta certificata
matta certificata

Messaggi : 15564
Data d'iscrizione : 19.01.13
Età : 71
Località : Ampezzo

https://ilfogolar.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: La spongata di Coquinaria

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum