IL CORTILE DELLE MATTE
Benvenuti sul Forum del Cortile delle Matte...

Torta di ciliegie del raduno ( MAMYLAURA) Pbucket


Unisciti al forum, è facile e veloce

IL CORTILE DELLE MATTE
Benvenuti sul Forum del Cortile delle Matte...

Torta di ciliegie del raduno ( MAMYLAURA) Pbucket
IL CORTILE DELLE MATTE
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Torta di ciliegie del raduno ( MAMYLAURA)

Andare in basso

Torta di ciliegie del raduno ( MAMYLAURA) Empty Torta di ciliegie del raduno ( MAMYLAURA)

Messaggio Da fiorella Mar Dic 10, 2013 10:38 pm

La ricetta e' presa da Simo ed il suo blog è "Pensieri e pasticci...di una mamma in cucina"!


Ingredienti:
50 g di burro
150 g di ricotta
2 uova
150 g di zucchero
200 g di farina
50 g di fecola
mezza tazzina di latte
1 bustina di lievito

500 g (circa) di ciliegie nere

Preparazione:

Imburrate ed infarinate uno stampo da 24 cm. Preriscaldate il forno a 180°. Lavate e snocciolate le ciliegie, considerando che la dose indicata è approssimativa, la quantità esatta dipende dal vostro gusto e dalla grandezza della torta; io ne ho messe circa mezzo chilo.

Con le fruste elettriche sbattete il burro morbido insieme alla ricotta ed allo zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro e soffice. Unite poi le uova, uno alla volta, mescolando energicamente con un cucchiaio di legno o con le fruste alla minima velocita' (io ho usato il ken).A questo punto aggiungete la farina e la fecola setacciate insieme, alternandole con tanto latte quanto sia necessario per ammorbidire un po' il composto (non troppo, o le ciliegie affonderanno!). In ultimo, aggiungete il lievito setacciato. DIstribuite il composto nello stampo livellandolo con una spatola, quindi cospargete la superficie con le ciliegie spezzettate, premendo leggermente con le dita in modo da farle affondare un pochino. Infornate per 40 minuti, controllando la cottura con uno stecchino prima di sfornare il dolce.(nel mio forno sono bastati 30 minuti!)



L'unico accorgimento da seguire, almeno quando fa molto caldo, è di consumarla al massimo entro 2 giorni, o in alternativa di conservarla in frigo, perchè la frutta, benché cotta, si deteriora facilmente.
fiorella
fiorella
Admin
Admin

Messaggi : 15792
Data d'iscrizione : 09.01.13
Età : 63
Località : valsamoggia

http://www.oliveto.info

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.